Notizie

Notizia del 26/04/2005

Torino, 9 maggio 2005. Biologico e OGM: un binomio possibile?

Conferenza sull'esperienza di coesistenza tra colture tradizionali e colture biotech

Ogm_mais Lunedì 9 maggio, presso la Fondazione per le Biotecnologie a Villa Gualino (Torino), verranno presentati e discussi i risultati delle ultime ricerche scientifiche per la coesistenza di coltivazioni tradizionali e OGM, durante la conferenza dal titolo:

“Esperienze di coesistenza tra colture tradizionali e colture biotech”

In un momento di transizione per l’agricoltura europea, con il recepimento delle nuove normative alle porte, l’incontro di ricercatori e di operatori del settore agricolo si pone come un punto di transito importante del dibattito sull’introduzione degli OGM nelle colture italiane.

Le domande sollevate sono molteplici e trasversali: quali sono le conseguenze sulle colture tradizionali dell’introduzione degli OGM in agricoltura? Quale sarà l’impatto sull’agricoltura italiana? Sarà realmente possibile per gli agricoltori italiani la scelta tra agricoltura OGM, tradizionale o biologica? Quale sarà l’impatto della nuova normativa sull’agricoltura europea ed italiana? Esistono già delle risposte esaurienti sui possibili rischi per la salute o è necessario effettuare altri studi più mirati?

Queste e altre domande verranno trattate durante l’incontro che vedrà la partecipazione di esperti internazionali, quali Richard Fawsett, della Iowa State University, e alcune tra le figure chiave dello sviluppo dell’agricoltura in Italia appartenenti ad organizzazioni riconosciute come la Cia, la Confagrocoltura e i giovani ricercatori e agricoltori italiani.

Infatti un punto che questo incontro vuole sottolineare, oltre al carattere internazionale e scientifico dell’evento, è il coinvolgimento dei giovani nella costruzione di un futuro sostenibile. Per questo motivo, tra gli organizzatori figura l’ANBI, l’associazione dei giovani biotecnologi che di recente ha firmato con ANGA (associazione dei giovani agricoltori) un accordo per la programmazione di un percorso di discussione e formazione su questi argomenti.

Interverranno:

Davide Ederle, Anbi, responsabile comunicazione (moderatore)

Lorenzo Silengo, Dipartimento di Genetica, Biologia e Biochimica dell’Università di Torino (apertura del seminario)

Richard S.Fawcett (Iowa State University, Fawcett Consulting Iowa USA) (presentazione dello studio “esperienza di coesistenza tra colture tradizionali e colture biotech)

Filippo Trifiletti, Direttore Aree Ambiente e Sviluppo Rurale Confagricoltura

Attilio Borroni, Presidente CIA Regione Piemonte

L’evento è stato organizzato dalla Fondazione per le Biotecnologie e dall’ANBI, in collaborazione con Cia e Confagricoltura.

La partecipazione al seminario, che avrà luogo dalle 9.30 alle 12.00, è gratuita. Le schede di iscrizione sono scaricabili dal sito www.fobiotech.org .

Sarà disponibile un servizio di traduzione simultanea.

Per maggiori informazioni:

Dott. Alessandra Conti

0116600187

alessandra.conti@fobiotech.org

Oppure

stampa@fobiotech.org

Suggerimenti