Notizie

Notizia del 03/12/2003

Problemi per via dell'aria condizionata? Il rimedio è luminoso

Molte persone che lavorano in edifici con aria condizionata si lamentano di diversi malesseri, irritazioni delle vie aeree o degli occhi, ad esempio. E' una parte di quella che viene definita "Sindrome da edificio malato".

Un possibile rimedio è stato studiato dalla McGill University, in Canada. La base dalla quale i ricercatori sono partiti è che tutti quei sintomi siano causati dalla contaminazione batterica delle condotte di aria condizionata. Sono batteri magari non capaci di provocare malattie serie, anche perché quelli realmente patogeni vengono già eliminati dalle comuni procedure di disinfezione, però sembrano in grado di causare quei fastidi tipici di un ambiente chiuso e condizionato.

Così gli scienziati canadesi hanno provato un sistema molto semplice: installare lampade a luce ultravioletta lungo le tubature dell'aria condizionata e sulle serpentine degli scambiatori di calore. La luce ultravioletta, con la sua azione germicida, poteva forse migliorare la situazione.

Ed infatti le cose sono andate bene: secondo un articolo pubblicato sulla rivista The Lancet, impianti ultravioletti sono stati installati in tre uffici di Montreal. Per quattro settimane erano in funzione, poi venivano spenti per dodici settimane e nuovamente riaccesi. In tutto sono stati eseguiti tre cicli.

I risultati hanno mostrato che in quegli uffici, contemporaneamente all'irraggiamento ultravioletto, c'è stata una sensibile diminuzione dei fastidi di cui i lavoratori si lamentavano normalmente.

"L'installazione di questi impianti - dice Dick Menzies, capo del progetto - risolverebbe molti sintomi legati al posto di lavoro, e potrebbe diventare sicuramente economica per le aziende, visto che ridurrebbe i giorni di assenza dal lavoro per malattia dei dipendenti".

Suggerimenti