Notizie

Notizia del 05/03/2009

Dalle Molinette di Torino importante scoperta per far luce sulla SLA

Una ricerca svolta a livello internazionale ha individuato il gene responsabile dell'insorgere della sclerosi laterale amiotrofica - SLA -. La SLA è una malattia, ad oggi incurabile, che coinvolge i neuroni del sistema motorio del cervello e del midollo spinale portando alla perdita di capacità del controllo dei movimenti dei muscoli con conseguente progressiva paralisi dei movimenti. Colpisce circa 1500 italiani ogni anno e ha fatto molto discutere la particolare frequenza con la quale si è manifestata tra calciatori, anche in giovane età.

Lo studio, coordinato dal Prof. Adriano Chiò del Centro di Neurologia delle Molinette di Torino, ha coinvolto dieci centri italiani, cinque statunitensi, due inglesi e due tedeschi, è stato condotto grazie alla collaborazione di oltre 2000 pazienti e ha permesso di individuare nella alterazione del gene "Sunc 1" la principale causa responsabile dell'insorgere della malattia nella forma non ereditaria.

Le ricerche dovranno ora concentrarsi sulla individuazione dei fattori ambientali, composti chimici, farmaci, traumi, che inducono l'alterazione cromosomica nel gene al fine di dare inizio a studi sulle possibili strategie terapeutiche.

Suggerimenti