Dossier

Un venerdì con la famiglia Apotema - Matematica nella vita quotidiana

Un venerdì con la famiglia Apotema - Matematica nella vita quotidiana

Matematica nella vita quotidiana

In una ridente cittadina di provincia, con le strade abbellite da portici e campanili, la vita scorre placida per la famiglia Apotema.

Mamma Lucia si divide tra casa e ufficio. Papà Giorgio si diverte a inventare giochi nuovi assieme ai due figli.

Paolo ha dodici anni, frequenta la seconda media e si scatena a correre e giocare. Anna, dall'alto dei suoi nove anni, è la piccola di casa ma si difende alla grande con la lingua sempre in movimento e con un'allegria veramente contagiosa.

La vita tranquilla, a casa Apotema, è scandita da una routine apparentemente immutabile. Oggi, come tutti i venerdì, è il giorno speciale della settimana: tutti pregustano il riposo, gli svaghi e la rilassatezza del week-end.

Percentuali1. Questo non toglie che la giornata si apra con una discussione tra Anna e la mamma sui telefoni a colazione. Paolo e il papà tacciono e non partecipano: come dice Anna, i due orsi rimangono in letargo almeno fino a quando non escono di casa; e probabilmente dormono ancora anche mentre camminano verso la scuola e il lavoro. [la definizione di probabilità]

2. Come al solito Anna ha esagerato un po': infatti ai due maschi basta arrivare dal giornalaio per svegliarsi del tutto e capire cose nuove sui grandi numeri del Lotto. [la legge dei grandi numeri]

3. Poi figlio e papà si salutano, e a scuola Paolo si appassiona molto a una lezione di storia dell'arte. [la geometria proiettiva]

4. Mentre i ragazzi sono a scuola, nella pausa di metà mattina, mamma e papà Apotema riescono a fare qualche commissione assieme. Oggi per esempio Lucia porta il marito in un negozio, dove ha visto che c'è un interessante sconto sulle scarpe. [le percentuali]

5. Il resto della giornata non riserva niente di notevole fino all'uscita da scuola, quando Giorgio passa a prendere Anna e, come tutte le settimane, papà e figlia vanno assieme a fare la spesa: anche una coda al supermercato può essere divertente. [i gruppi modulari]

6. Poi i due osservano come sono fatti i codici a barre che Anna ribattezza lineette di sicurezza. [la divisibilità]

7. E infine scoprono tutti i segreti del bancomat. [la crittografia]

8. Nel frattempo, a casa, Paolo aiuta Lucia a cucinare la cena: tra un manicaretto e l'altro riescono anche a fare le simmetrie in padella! [i frattali e le simmetrie]

9. In una pausa Paolo va a prendere la posta nella cassetta delle lettere e così si imbatte nelle invasioni di Sant'Antonio: quelle pensate dal Santo erano innocue catene, ma ormai gli usi che se ne fanno sono veramente molto invadenti! [la crescita esponenziale]

10. Verso le sei Giorgio e Anna fanno ritorno a casa, sistemano la spesa negli armadi e in frigo e quindi la bambina si mette a fare un po' di compiti: oggi ha da studiare delle affascinanti gemme d'oro. [la sezione aurea]

11. La cena come sempre è un momento di calma, perché stanno tutti attenti al TG. [gli errori di misura]

12. Questa sera però Anna e Paolo sono molto più veloci del solito a sparecchiare e risistemare la cucina. Infatti per loro la giornata si conclude con una festa da amici. A mezzanotte, tutti a nanna! [la probabilità condizionata]

In questo dossier

Suggerimenti