Dossier

La bricolarte di Tullio Regge

Trilogia del fumo

Il POV-Ray sintetizza scene tridimensionali a partire da un file sorgente che contiene la lista di tutti gli oggetti contenuti nella scena, la posizione e colore delle luci che la illuminano, la macchina fotografica e il tipo di obiettivo usato per riprendere la scena.

Gli oggetti sono collezioni di forme elementari quali cubi, cilindri e sfere oppure codifiche molto complesse di oggetti di uso comune o anche di persone, animali, piante e fiori.

'Smoker career' di T. Regge (2001)

La testa che appare nella Carriera del Fumatore è una codifica deformata da una macro molto complessa ottenuta componendo moltissime operazioni elementari.

'Ultima sigaretta' di T. Regge (2001)

Un'altra codifica è lo scheletro che appare in Ultima sigaretta. La case che ivi appaiono sono opera mia a partire da parallelepipedi.

Il programma permette di colorare gli oggetti secondo una varietà immensa di combinazioni, come dimostra anche Fuma cowboy.

'Fuma cowboy' di T. Regge (2001)

Spero che le immagini inducano qualche fumatore incallito a smettere prima che sia troppo tardi.

Suggerimenti