Dossier

Piero Fogliati Poeta della luce

Svolazzatore cromocangiante - 1967

Mostra Fogliati Svolazzatore cromocangiante Lo Svolazzatore Cromocangiante è costituito da una struttura ad elica e un proiettore di Luce Sintetica. Un meccanismo posto all’interno di un cilindro mette in movimento rotatorio una bacchetta di acciaio con alla sua estremità un elica bianca libera di ruotare su se stessa. Questa doppia rotazione, della bacchetta a 360° e dell’elica su se stessa, crea un movimento complessivo sul quale viene diretto il fascio di Luce Sintetica. Si vedranno comparire nel vuoto delle striature colorate composte dai colori stessi costituenti la Luce Sintetica. È un pò la combinazione tra il Prisma Meccanico, l’Aura Cromatica e il Rivelatore Cromocinetico. L’esito luminoso comincia a staccarsi dal supporto riflettente, visualizzandosi nel vuoto, pur essendo ancora legato alla struttura fisica che ne determina la riflessione.

Suggerimenti