Dossier

La ricerca per il settore tessile abita a Biella

Presentazione dell’Istituto

Risale al 1969 la nascita del Centro Ricerche e Sperimentazione Laniera "O. Rivetti" di Biella, dedicato ad uno degli imprenditori fondatori nell’800 della locale industria tessile. Si trattava di un’ istituzione che, unendo il CNR all’ Associazione "Oreste Rivetti", si proponeva di promuovere la ricerca nell'ambito tessile laniero e contemporaneamente di potenziare i servizi verso le aziende del territorio. Il Centro venne in seguito trasformato nell’ Istituto di Ricerca Laniera "O. Rivetti", a seguito della crescente importanza che il settore tessile e dell’abbigliamento stava assumendo nel panorama economico italiano. Dal 2000 l’Istituto "O. Rivetti" è stato accorpato all’Istituto di Chimica delle Macromolecole di Milano ed all’Istituto di Studi Chimico-fisici di Macromolecole Sintetiche e Naturali di Genova. Tale accorpamento ha dato origine, dal gennaio 2002, all’attuale Istituto per lo Studio delle Macromolecole – ISMAC - con sede a Milano e con due sezioni a Biella e Genova.

Sede Ismac di Biella Al CNR-ISMAC di Biella oggi lavorano 25 tra ricercatori, tecnologi, tecnici amministrativi, assegnisti di ricerca, dottorandi, borsisti esterni e laureandi. L’attività dell’Istituto riguarda i filoni storici ed attuali della ricerca: l’ analisi delle proprietà chimico-fisico-meccaniche dei materiali tessili (polimeri, fibre, filati, tessuti) e la loro caratterizzazione; la ricerca tecnologica su processi industriali tessili; lo sviluppo di nuove tecniche analitiche. L’Istituto, che sviluppa in modo autonomo progetti di ricerca sia con attività ordinaria che con contratti con enti internazionali, partecipa anche a Progetti Strategici e Finalizzati del CNR e a Programmi finanziati dalla Comunità Europea. Tra i primi si ricordano i progetti relativi a Certificazione e Controllo, a Innovazione produttiva nelle piccole e medie imprese, a Gestione strategica dell’innovazione nel settore tessile abbigliamento e sue implicazioni a livello d’impresa. Tra i lavori finanziati dalla Comunità Europea ci sono i Progetti SPRINT tra cui si citano il Progetto Finalizzato “Usi civili e indu-striali, energia e territorio”, e il Progetto “Evaluation of End-Use Properties of Textile Materials on the Basis of Objective Measurements”(Valutazione delle proprietà d’uso finali di materiali tessili sulla base di misurazioni obiettive.

Fibre naturali e miste E’ inoltre attivo nelle Commissioni di lavoro di Enti di Normazione nazionali ed internazionali (UNITEX, ISO, IWTO, CEN), che hanno il compito di definire norme tecniche di riferimento, è membro accreditato dell’ INTERWOOLLABS, organismo internazionale che promuove lo sviluppo della cooperazione tra i laboratori tessili mondiali ed è punto di riferimento mondiale per tutte le tematiche inerenti le fibre animali speciali. Per la formazione, offre ai laureandi un valido supporto tecnico-scientifico per la realizzazione di tesi di laurea specialistiche ed organizza, oltre a seminari e convegni, corsi e stages di specializzazione su specifiche tematiche, per personale dell'industria e della pubblica amministrazione. Il CNR-ISMAC di Biella fa anche parte del LATTLaboratorio di Alta tecnologia tessile – struttura finanziata dalla Regione Piemonte e operativa dal 2005, che coinvolge anche il Politecnico di Torino (sezione di Biella), l’ ITIs di Biella, il Fondo Edo Tempia e l’Associazione Tessile e Salute: uno strumento a disposizione delle imprese italiane che intendano svolgere progetti di innovazione e ricerca su materiali tessili, prodotti e cicli produttivi. Collabora infine al progetto Multiregionale HITEX, nato nel 2007 su finanziamento della Regione Piemonte, un’iniziativa pilota per innescare nuovi processi strategici di innovazione delle imprese della filiera tessile - abbigliamento e per il riorientamento tecnologico e produttivo dei distretti tessili italiani.

Per entrare nel mondo ISMAC, nei paragrafi successivi sono presentati alcuni approfondimenti di argomenti attualmente al centro delle innumerevoli ricerche che l’Istituto ha in corso.

Per approfondimenti

Ricerca ISMAC http://www.bi.ismac.cnr.it/ricerca.html

Associazione tessile e salute http://www.tessileesalute.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1893

Fondazione Chierese per il Tessile e per il Museo del Tessile http://www.fondazionetessilchieri.com/ita/fondazio.htm

La strada della lana http://www.docbi.it/stradalana.htm

Suggerimenti