Dossier

Fonti rinnovabili di energia: l'impegno della Provincia di Torino

Impianti solari termici di grandi dimensioni

Il solare termico è una soluzione ideale per la produzione di acqua calda sanitaria e, in determinate condizioni, anche per l'integrazione del riscaldamento degli ambienti. La tecnologia è ampiamente matura e risulta spesso concorrenziale con modalità tradizionali di produzione del calore.

La Provincia di Torino ha avviato un programma per la promozione di impianti di dimensioni elevate, con superficie di circa 100 mq, con lo scopo di dimostrarne la fattibilità e la convenienza tecnico-economica. Il supporto offerto dalla Provincia di Torino ha previsto, oltre a un contributo finanziario, anche un’assistenza tecnica (con la supervisione alla progettazione, all'installazione ed il monitoraggio di funzionamento degli impianti). Gli impianti solari di grande dimensione sono una realtà già affermata in altri paesi Europei. In Germania un programma di sostegno avviato all'inizio degli anni ’90 dal ministero di ricerca ha portato all’installazione di più di 70 impianti solari con superfici tra 100 e 5.000 m2 di collettori solari, tra cui 7 con accumulo termico interstagionale.

Anche in altri paesi Europei (Svezia, Danimarca, Olanda Austria) sono stati installati impianti di grande dimensioni. Più di 60 dei quali hanno collettori con una superficie superiore ai 500 m2.

Gli impianti realizzati in Provincia di Torino sono tre:

- struttura turistica a Fenestrelle

- casa di riposo a San Germano Chisone

- edificio di edilizia sociale a Moncalieri.

Il primo impianto, di superficie pari a 140 m2 di collettori piani, fornisce calore per la preparazione di acqua calda sanitaria alla struttura alberghiera del Centro Pracatinat.

Impianto solare Pracatinat 1

L’utenza è di 200 posti letto, una cucina e una lavanderia, per un totale di circa 10 m3 di acqua calda a 45 °C al giorno. L’impianto solare copre, fornendo quasi 100 MWh di calore ogni anno, circa il 55 % del fabbisogno complessivo, comprensivo delle dispersioni dovute al ricircolo dell’acqua nelle tubazioni per mantenerle costantemente alla temperatura desiderata.

Impianto solare Pratinat

E’ stato installato anche un pannello di monitoraggio che, posizionato nell’atrio dell’edificio, informa i visitatori del centro in tempo reale sulle temperature raggiunte dall’acqua in alcuni punti caratteristici dell’impianto, sulla produzione di calore complessiva messa in esercizio e sulle emissioni di CO2 evitate. L’intervento è costato circa 88.000 euro più IVA, con un risparmio ipotizzato pari ad oltre 18.000 m3 di gas metano ogni anno: l’energia termica prodotta dai collettori solari, infatti, sostituisce quella altrimenti prodotta dalle caldaie a vapore (già presenti al momento dell’intervento) che consumano elevate quantità di combustibile; ne consegue un elevato valore di risparmio energetico.

Presso la casa di riposo “Asilo dei Vecchi” di San Germano sono stati installati 70 m2 di collettori a tubi sottovuoto, che forniscono calore per la produzione di acqua calda sanitaria e il riscaldamento degli ambienti ad un’utenza di 98 posti letto, una cucina e una lavanderia.

Impianto solare S. Germano Chisone

Il fabbisogno complessivo è pari a circa 7 m3 di acqua a 45°C al giorno. Il contributo solare, in questo caso, è stimato in circa 55 MWh annui, per una copertura di circa 35% del fabbisogno complessivo di acqua calda sanitaria. Il costo totale dell’opera è di circa 80.000 euro e il risparmio di gas è stimato in oltre 6.500 m3 di gas all’anno.

L'impianto dell'ATC sito a Moncalieri è installato su un nuovo edificio sociale in grado di ospitare circa 150 persone. Il contributo dell'impianto solare, di 90 mq, è pari al 44% circa del fabbisogno di calore per acqua calda sanitaria.

Impianto solare Moncalieri

La particolarità dell'impianto risiede nella sua perfetta integrazione sul tetto, su due falde con inclinazione di circa 20° orientate a est-ovest. I collettori sono di grandi dimensione e costituiscono il primo esempio di solar roff (tetto solare) in Italia.

Suggerimenti