Dossier

La bricolarte di Tullio Regge

I titoli delle opere

Ho cominciato a far vedere i risultati ottenuti ad amici che si sono dimostrati molto interessati e mi hanno incoraggiato a proseguire. All'inizio, il titolo era poco più di una didascalia molto tecnica e neutrale, ma poi si è rapidamente evoluto verso forme allusive, battute e giochi di parole.

Comitato di esperti di T. Regge (1990)

Il titolo ha infine condizionato l'immagine che è stata costruita in modo da adattarsi alla parola, ha cominciato a dimenticare le origini e le motivazioni scientifiche primarie, e si è evoluta verso un antropomorfismo sia pure schematico e geometrico. Ho costruito un modello di corpo umano. Alcune immagini sono state composte per prendere in giro amici e colleghi del Parlamento europeo.

Cholesterinanbetung (Adorazione del colesterolo) di T. Regge (1999) Una immagine dichiaramente realista o che intende essere tale mi annoia e mi delude. Confesso invece di essere un emulo di Forattini; accompagno infatti le immagini con battute a doppio senso e le regalo agli amici, in fondo si tratta di cartoline glorificate. Non sono bravo come Forattini, ma riesco comunque a divertirmi.

Suggerimenti