Dossier

Fonti rinnovabili di energia: l'impegno della Provincia di Torino

Buone pratiche

La Provincia di Torino si è dotata già da tempo di un Programma Energetico inteso come strumento di indirizzo politico e tecnico per dare organicità alle politiche di promozione in materia di energia.

Nel corso degli ultimi cinque anni sono stati avviati studi ed analisi, realizzati interventi sul patrimonio pubblico, elargiti incentivi per la realizzazione di impianti ed organizzati numerosi corsi di formazione ed eventi informativi.

La priorità all’azione provinciale sul tema delle fonti rinnovabili è stata data all’uso energetico delle biomasse e all’energia solare, anche se non sono mancati interventi di sostegno alle tecniche di risparmio energetico per gli usi termici ed elettrici del settore civile.

Secondo dati aggiornati all’anno 2003, i livelli di emissione di anidride carbonica associati all’uso dell’energia in provincia di Torino sono allo stesso livello del 1990 a seguito di una marcata riduzione registrata a partire dal 2001.

emissioni CO2 provincia torino

Il dato, apparentemente positivo, è sicuramente influenzato dalla congiuntura economica negativa del nostro territorio nel periodo di riferimento e quindi non può essere facilmente considerato un segnale di inversione di tendenza verso una maggiore sostenibilità energetica del sistema provinciale.

Presentiamo qui alcune buone pratiche realizzate grazie al contributo della Provincia di Torino, e relative all'impiego del fotovoltaico, del solare termico e della biomassa.

Suggerimenti