Articoli

XVII Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica

Il Ministero dell'Università e della Ricerca ha lanciato la XVII Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica che si svolgerà dal 19 al 25 marzo 2007. A Torino la maggior parte degli eventi troverà spazio nella settimana dal 16 al 22 di Aprile.

Scopo della Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica è quello di mobilitare tutte le competenze e le energie del Paese per favorire la diffusione di una solida e critica cultura tecnico-scientifica. In particolare, la Settimana vuole stimolare l'apertura di efficaci canali di comunicazione e di scambio tra l'universo della società civile (che vede in prima fila il mondo della scuola), da un lato, e l'articolato complesso del Sistema Ricerca (università, enti di ricerca pubblici e privati, musei, aziende, associazioni, ecc.), dall'altro.

L'obiettivo principale è quello di coinvolgere i giovani, cui sono affidate le speranze di un arricchimento culturale scientifico della nostra società.

Logo Settimana Cultura scientifica Il Programma della Settimana offrirà convegni e seminari su temi di storia delle scienze e delle tecniche, di attualità scientifica, di riflessione sui fondamenti delle scienze e sulle implicazioni etico-politiche della ricerca scientifica e tecnologica. Iniziative di orientamento sul ruolo dei media per la diffusione della cultura tecnico-scientifica, sui metodi per garantire l'aggiornamento permanente degli insegnanti e per far crescere e qualificare il tasso di cultura tecnico-scientifica nel mondo della scuola. Riflessioni e sperimentazioni sul ruolo e sui sempre più vasti campi di applicazione delle nuove tecnologie. Manifestazioni destinate ad approfondire il tema del rapporto tra diffusione della cultura tecnico-scientifica e crescita delle opportunità di occupazione per i giovani.

Mostre, filmati, cicli di conferenze, teleconferenze, forum telematici, ecc., su temi di divulgazione tecnico-scientifica, anche in prospettiva storica. Presentazione di nuovi progetti, allestimenti, servizi (aperture straordinarie, visite guidate, ecc.) o pacchetti didattici presso i musei scientifici (tecnico-scientifici, naturalistici, medici, etno-antropologici, di impianto storico, ecc.), gli orti botanici e i parchi naturali, le scuole e gli istituti di ogni ordine e grado che possiedano gabinetti scientifici d'interesse storico e didattico.

"Laboratori aperti" presso le strutture universitarie di ricerca, gli enti di ricerca e le imprese pubbliche e private impegnate nell'innovazione.

Corsi di aggiornamento per insegnanti su tematiche di frontiera della ricerca scientifico-tecnologica. Programmi di turismo tecnico-scientifico per le scuole di ogni ordine e grado; iniziative e manifestazioni nel campo della cultura e dell'educazione ambientale.

Spettacoli teatrali, musicali e multimediali nel campo delle arti visive e "minori", nell'ambito delle relazioni arti-scienza, storia-scienza e società-scienza, sulle "immagini della scienza e della tecnica" (nell'arte, nella letteratura, nella storia, ecc.) e, in generale, su questioni interdisciplinari.

Insomma qualunque manifestazione o forma di comunicazione suggerita dalla creatività dei proponenti, purché efficace in funzione dell'obiettivo della diffusione di una seria cultura tecnico-scientifica di base.

E’ dunque necessario:

. proporre iniziative appropriate, per contenuti, per metodologie divulgative e per capacità di attrarre l’interesse di un pubblico vasto agli obiettivi culturali della Settimana;

. ricercare il massimo coinvolgimento degli insegnanti e degli studenti attraverso una capillare diffusione dell’informazione nella scuola; a tal fine, si raccomanda di predisporre tempestivamente, ove possibile, materiali didattici di preparazione all'evento organizzato, che possano inoltre stimolare successivi approfondimenti.

Per partecipare alla Settimana, occorre inserire i dati relativi alle manifestazioni direttamente nel data-base messo a disposizione. Le procedure da seguire sono quelle indicate sul sito web: http://www.plinio.net. Questa operazione può essere effettuata dal 2 febbraio al 22 marzo 2007. Insieme ai dati informativi, è possibile inserire testi e foto. Per informazioni scrivere al seguente indirizzo e-mail: infosettimanacultura@miur.it

Settimana della cultura scientifica Piemonte logo A Torino, viste le difficoltà di organizzare le attività tipiche della Settimana in un lasso di tempo che è considerevolmente più esiguo rispetto a quello delle edizioni passate, si è concordato che, pur cercando di realizzare alcune iniziative nel periodo individuato, la maggior parte degli eventi troverà spazio nella settimana che va dal 16 al 22 di Aprile. Tutte le manifestazioni che rientreranno in questo periodo saranno inserite all'interno dei materiali di promozione comprendenti la realizzazione di un sito Internet dedicato (si veda il sito della scorsa edizione www.settimanedellascienza.it), di una brochure a colori e di avvisi pubblicitari sui quotidiani La Stampa e La Repubblica. L'invito è quello di segnalare la partecipazione inviando i materiali di seguito indicati al più presto e comunque entro e non oltre Venerdì 9 Marzo.

Resta valido naturalmente l'invito a organizzare manifestazioni nella settimana che va dal 19 al 25 marzo, inserendo ogni evento sul database in www.plinio.net.

Materiali necessari per la promozione (da inviare entro e non oltre venerdì 9 marzo 2007):

. Un'immagine evocativa (5x5 cm, definizione 300 dpi);

. Un breve titolo;

. Un abstract di circa 10 righe circa che illustri l'iniziativa;

. Le informazioni pratiche per accedere alla stessa.

Per eventuali esempi si rimanda al sito www.settimanedellascienza.it

Per informazioni: Associazione CentroScienza ONLUS

www.centroscienza.it ; info@centroscienza.it

Sede legale: Via Accademia delle Scienze, 6 - 10123 Torino - Italy

Sede operativa: Via Mantova, 19 - 10153 Torino - Italy- Tel. +39-011-8394913 Fax +39-011-8127736

Suggerimenti