Articoli

InvFactor 2013 - Anche tu genio

Torna anche quest'anno l’iniziativa che il CNR-IRPPS rivolge a “giovani inventori” con lo scopo di convogliare, stimolare e valorizzare le intuizioni e le energie creative dei ragazzi italiani acquisite durante la formazione scolastica.

Giunge alla quarta edizione "InvFactor - anche tu genio", la competizione organizzata dall’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Consiglio nazionale delle ricerche (Irpps-Cnr) in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea per valorizzare la creatività sviluppata dagli studenti italiani durante la formazione scolastica. La partecipazione, quest’anno, viene per la prima volta estesa a tutti i ragazzi italiani con meno di 20 anni.

Invfactor - PropostaPer aderire occorre collegarsi al sito www.invfactor.com e la scadenza per inviare la documentazione è il 15 maggio 2013. Le proposte presentate da studenti e insegnanti saranno giudicate da una commissione di esperti, che selezionerà una rosa di finalisti e decreterà i vincitori.

In Italia la ricerca appare penalizzata non solo da una storica insufficienza di investimenti, ma anche dalla carenza di giovani che scelgono di dedicarsi alla carriera di ricercatore e un progressivo allontanamento dei giovani da materie a contenuto scientifico.

Catturare e coltivare talenti ed intelligenze giovanili, in sinergia col mondo della scienza e tecnologia, per immetterli quanto più precocemente possibile nel sistema-ricerca italiano è un’azione importante da svolgere nell’ambito della ricerca scientifica nazionale.

Con l'idea che il genio, la creatività e l'innovazione vanno stimolati a partire dalla più giovane età e che questi  rappresentano le fondamenta del futuro dell'Europa, è stata messa in piedi l'iniziativa, per dare spazio, visibilità, valore e fiducia alle potenzialità dei ragazzi.Invfactor - Invenzione

Sicurezza e ambiente si confermano sempre tra i principali campi di interesse dei giovani. Il vincitore della passata edizione è stato "Vestiamoci con i colori della natura" dell’Iti Cannizzaro di Catania, una proposta sull’estrazione di coloranti naturale per tessuti. Gli altri premi sono andati ad un dispositivo antiribaltamento per trattori messo a punto dagli studenti del Galilei di Bolzano, ad un sistema che simula situazioni di traffico per migliorare la sicurezza stradale realizzato dal Fermi di Roma e ad un metodo di disinquinamento delle acque reflue ideato dal Gadda di Paderno Dugnano.

La premiazione dei finalisti avverrà nel mese di settembre, a Roma, presso lo Spazio Europa. Inoltre i vincitori della gara, che tra l’altro ha ottenuto la medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica, saranno invitati a esporre e illustrare le loro tecnologie in occasione di "Light: accendi la luce sulla scienza", manifestazione organizzata dall’Irpps-Cnr nell’ambito della "Notte europea dei ricercatori", che si terrà al Planetario di Roma il  prossimo 27 settembre.